Comitato Borgo di Magrignano: "Non ci sono più parole per farvi capire la nostra estrema difficoltà"

All’Att.ne della Giunta Comunale tutta e  per conoscenza al Consiglio Comunale e agli organismi di informazione.

“Entrando nel merito dell’attuale complessa situazione di Borgo di Magrignano, che per molti di noi si protrae oramai da quasi un decennio, che ci ha visto passare dall’iniziale entusiasmo di costruirsi una casa e una famiglia, con mille sacrifici economici, alla disattesa delle speranze e all’abbandono da parte di ogni soggetto pubblico e privato… vogliamo rendervi noto che è da due lunghi e freddi anni che stiamo lottando per un servizio basilare quale l’ottenimento dell’allaccio alla fornitura del gas che ci possa scongiurare il terzo inverno “all’addiaccio”. In questi due anni precedenti abbiamo lavorato incessantemente per cercare una soluzione visto che, al pari degli altri lotti che hanno già la fornitura del gas, abbiamo pagato gli oneri aggiuntivi al potenziamento della linea.

Non ci sono parole per farvi capire l’estrema difficoltà, l’estremo disagio a cui potremmo andare incontro per l’ennesimo anno consecutivo che riteniamo insostenibile e non più prorogabile per i nostri figli anche neonati, i nostri anziani e i nostri malati. Siamo sicuri che da parte dell’amministrazione comunale ci sia la ferma volontà di risolvere in tempi rapidi quella che sembra una questione tecnicamente risolta, da parte nostra siamo pronti a perseguire ogni strada che porti velocemente alla risoluzione. Rimaniamo in attesa di un vostro cortese e speriamo celere riscontro a questa nostra email e porgiamo i nostri migliori saluti”.

In fede,

88 famiglie di 500 del Borgo di Magrignano.

 

A seguito di questa lettera siamo ancor di più a richiederVi un incontro ad un tavolo tecnico per una risoluzione a questa complicata vicenda. Visto l’avvicinarsi dell’inverno vogliate incontrarci nel più breve tempo possibile compatibilmente con i Vostri impegni. Attenderemo due settimane dalla presente prima di percorrere strade diverse.

Distinti Saluti

Comitato Borgo di Magrignano.

 

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Lamberto Giannini

    Credo, come gia’ evidenziato in conferenza dei capogruppo, che serva una commissione 4 rapida con l’ascolto del comitato alla presenza della giunta oppure un consiglio comunale specifico , qualunque sia la scelta occorre fare in fretta
    Lamberto Giannini

  2. # max

    Ma come puo’ esistere nel 2013 che esista un dramma sociale come stiamo vivendo noi residenti del Borgo di Magrignano

  3. # mi par mill'anni

    direi 500 famiglie in stato di abbandono e non solo 88 !

I commenti sono chiusi.