Chiesa di piazza Magenta deturpata dalle scritte

Mediagallery

Gentile redazione. Piazza Magenta (o meglio piazza della Vittoria), una grande piazza nel cuore della città, con i suoi pro e contro fa da corona alla più grande chiesa cittadina: Santa Maria del Soccorso. Anche qui non si può non notare la pessima mania di rovinare in particolar modo monumenti e chiese con scritte e arabeschi vari, la grande facciata e a distanza di anni ancora deturpata da mani di pittura usata per coprire le varie scritte, naturalmente anche sui muri perimetrali possiamo leggere frasi varie e promesse . Mi chiedevo se per il Duomo le scritte offensive e non, sono state cancellate e tutto ripulito con solerzia, qui dobbiamo pensare che si tratti di una chiesa minore o quelle scritte devono rimanere li ad imperituro monito verso chi o cosa?

Distinti Saluti

Paolo MURA

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Daniele

    Se non erro da altra parte c’è pure disegnata una porta per giocare a calcio. Una volta ho visto giocarci un bimbo con il suo “educato” babbo!!!

  2. # Vento di Libeccio!

    L’indifferenza è complice della barbarie e dell’ingnoranza che, come in questo caso, vista la mancanza di vigilanza da parte di chi dovrebbe vigilare più frequentemente (=leggi Vigili Urbani) stimola la “produzione artistica” di tanti vandali! Comune, se ci sei, batti un colpo!!!

I commenti sono chiusi.