“In Borgo Cappuccini ogni giorno è il caos”

Mediagallery

Egregio signor sindaco, la teoria del caos è un argomento molto complesso dal punto di vista fisico e  matematico, ma a Livorno abbiamo la fortuna di trovarne esempio nella via di  Borgo Cappuccini, dove ogni giorno regna l’assoluta trasgressione del codice  stradale e soprattutto l’assenza della Polizia Municipale che dovrebbe  controllare e far applicare le norme del codice. Chi abita in questa strada  conosce bene la dura selezione naturale e la legge del più forte: le biciclette soccombono agli scooter, che a loro volta sono predati dalle auto, più  aggressive e voluminose , ma quest’ultime poi, si piegano difronte alla mole  dei furgoni. Ogni giorno è una continua lotta civile per la conquista del  prezioso spazio, fra genti umili e rispettose ed altre più prepotenti e con il  sangue pronto a ribollire per la giusta causa.
La speranza dei residenti è solo quella di alzarsi una mattina, fosse anche  solo per un giorno, di uscire di casa e di poter sorridere difronte all’ordine  e alla bellezza di una via ordinata, senza auto in doppia fila, veicoli ammassati uno sopra l’altro, strada intasata e tutto quel caos che vorremmo  davvero confinare ai cultori della matematica e della fisica.

Lorenzo

Riproduzione riservata ©

23 commenti

 
  1. # Beppone

    Eppure basterebbe poco…la presenza quotidiana di un paio di vigili urbani, con il carro attrezzi a ruota, vedrete che in poco tempo, non esisterebbe più la giungla urbana!

  2. # MAIALI

    SENZA CONSIDERARE CHE I MARCIAPIEDI SONO COPERTI DA PIPI E CACCA DI CANE CHE I LORO MAIALI PADRONI GLI LASCIANO FARE

  3. # orabasta

    Davvero… ora basta! Fate qualcosa, per favore dal Comune cominciate a fare qualcosa… Non se ne può più. Qui regna l’inciviltà e il sudiciume, ci sono macchine in curva, sulle strisce, sugli scivoli per portatori d’handicap, incollate ai portoni. Aamps e mezzi di soccorso a volte non riescono a passare. Cacche ovunque, puzza di m… e di p… di cane. Cassonetti contornati di ogni schifezza. Un tempo di diceva “sembra d’essere nel terzo mondo”… ma il terzo mondo è di sicuro più pulito! E non venite a dire che sono gli immigrati (che pure fanno la loro parte) …la maggior parte di questi “signori” sono livornesi. Eh sì, livornesi.

  4. # amaranto77

    beh… penso che la teria del caos possa essere estesa tranquillamente anche in altre zone!!!!…. vedi via dell’origine!!!!!!!

  5. # AnToNiO

    A sentire voi,ci vorrebbe un milione di poliziotti…in ogni via,in ogni rotatoria,in ogni stop/precedenza,di notte…CI VORREBBE MA PIÙ RISPETTO DA PARTE DEI LIVORNESI PER LA CITTÀ E PER LE PERSONE CHE LA ABITANO!!!!!!

  6. # Cibero

    Sottoscrivo! Ignoranza e mancanza di rispetto ovunque qui da noi!

  7. # berserk

    Ma almeno qualche volta passano… In Via degli Archi e Vicolo dei Vetrai, nonostante il divieto di sosta permanente, nemmeno se li chiami ci passano: più di una volta gli è stato chiesto di passare quando si trovavano in Borgo Cappuccini altezza Via del Bosco ma ti rispondono che non ci possono passare. Fatemi capire come mai.

  8. # GUGA

    ciao a tutti altre volte ho fatto presente la situazione in borgo cappucini e alla limitrofa piazza mazzini che è ormai diventata il bagno pubblico dei cani….
    folclore e storia sono stati fagocitati da sporcizia e puzzo di ogni genere!!!!!
    MAH al new sindaco cerca di fare qualche cosa…………..

  9. # Saggio_deluso

    Se non sbaglio non è la prima volta che si legge l’inciviltà che regna in quella strada. Ma possibile che ancora non siano stati presi provvedimenti e controlli??

  10. # Giovannielle

    Faccia un ordinanza che nelle ore notturne i residenti possono parcheggiare nel parcheggio della coop.
    In coteto la coop si e’ impossesata di una strada , chiudendalo e facendoci magazzino sottraendola ai cittadini perche’ non fare il contrario in borgo?

  11. # patrizia

    tutta livorno è un .caos vedi bici sui marciapiedi di via mentana via sproni,in via gramsci auto in sosta che ci costringono a camminare nel mezzo di strada

  12. # teseo

    Queste proteste scritte dai pedoni contro gli automobilisti mi fanno capire fino a che punto l’inciviltà sia legata all’egoismo. la verità è che sia i pedoni che gli automobilisti sono vittime di un tessuto urbano abbandonato. Si invoca la repressione contro le vittime del menefreghismo del Comune che non ottimizza le strade, per esempio allarga i marciapiedi a dismisura, diminuisce i posti auto, non controlla il proliferare i posti per handicappati spesso fasulli o non più usati; e poi permette il frazionamento sistematico degli appartamenti della zona, senza occuparsi che a tali appartamenti siano associati posti auto o garages, ROBA DA TERZO MONDO, E’ così che si crea il caos, e i vigili che puniscono fanno bene solo alle casse del Comune. Cari pedoni gli automobilisti non sono nemici, ma vittime come voi.

  13. # XXX

    per non parlare in via delle sorgenti dove c’è il senso unico dalla rotatoria al passaggio a livello…la gente dice di un saperlo…ma i cartelli parlano chiaro DALLA ROTATORIA DELLA CIGNA AL PASSAGGIO A LIVELLO E’ SENSO UNICO…ED E’ SENSO UNICO ANCHE SE FATE VIA GIACOMELLI PASSAGGIO A LIVELLO…. IL TRATTO E’ TUTTO IN SENSO UNICO OH DURI DEEEH!!!

  14. # Enio

    Approvo in tutto e per tutto le conclusioni di Teseo!! Anche se devo dire che l’inciviltà di molte persone è alla base di questa incuria…

  15. # # Labronico di scoglio

    Parole, parole, parole, parole, niente fatti, niente fatti, niente fatti, niente fatti, sempre meno rispetto, sempre meno rispetto, sempre meno rispetto, per cose e persone, per cose e persone, per cose e persone… W Livornooo!!!

  16. # ci sono anch'io

    abitante in zona con lettera B ho notato che davanti alla sede della banca d’Italia sono stati tolti circa 10 posti macchina per i residenti e fatto posti per i tax sig. sindaco o chi per esso gli abitanti la macchina d0ve la parcheggiamo? aspettiamo una risposta (ma tanto so quale è)

  17. # orabasta

    In parte è giusto quello che dici. Ma bada bene: i pedoni che scrivono qui (io di sicuro) sono ANCHE automobilisti. Ma automoblisti corretti, evidentemente, che non ne possono più di quelli scorretti, automobilisti che cercano delle soluzioni alternative (io a volte la macchina la lascio sui fossi e torno a spostarla la mattina presto). Quelli scorretti invece cercano tutte le “scuse” del mondo pur di piantare la macchina sull’uscio di casa (sia pure quello degli altri) e non fare neanche due metri a piedi! D’accordo con te invece sui “finti” o “scaduti” posti riservati ai disabili. Ci sono più posti riservati che disabili veri in Borgo. A meno che un disabile, in carrozzina o allettato, non guidi il SUV….

  18. # Stai tranquillo

    Salve! Sempre a buttarlo in tasca ai cani, adesso basta, la colpa di tutto è solo dei cittadini ( non tutti per fortuna) che sono ignoranti come capre, siamo nel 2014 e le persone continuano a scuotere la tovaglia fuori della finestra, Livorno sarebbe una bellissima città, peccato che è abitata da una buona percentuale di popolazione incivile e maleducata. Nb: io sono livornese doc

  19. # giorgio

    Se il caos fosse solo in borgo dei cappuccini sarebbe comunque grave, ma tarabaralla!! Gli è che il casino c’è ovunque: incrocio via grande/p.zza repubblica (ma un vigile no?), via garibaldi? Via di salviano?…che faccio continuo? Mah…

  20. # teseo

    Guarda che le persone perbene in genere sono gli abitanti locali, che come te (anch’io) cercano il parcheggio lecito anche se lontano. Quelli che la macchina te la mettono in bocca sono gli “occasionali” cioè i non residenti che dopo le 20 possono venire nella ZTL. In genere frequentatori di bar, pizzerie e ristoranti. Se ne fregano, sarebbero capaci di piantare la macchina in piena curva (e lo fanno). Perché non si estende la ZTL a tutto il giorno? Insomma, mettiamoci d’accordo, magari facendo capo alle circoscrizioni. Questa situazione, soprattutto in Borgo non è più sostenibile. Anche perché siamo ghettizzati: all’esterno la Porta a Mare dei quattrinosi; dentro, il nostro ghetto trascurato. A PROPOSITO: sono cambiati gli amministratori. FACCIAMOCI SENTIRE e vediamo se mantengono le promesse.

  21. # teseo

    Nessuno ce l’ha con i cani, poveracci, mica è colpa loro se i padroni gli levano il guinzaglio e li mandano a defecare sui marciapiedi… In genere girano tutti col sacchettino, e sono benemeriti. Ma alcuni, magari un po’ rissosi (se gli dici qualcosa ti prendono a gozzoni) i lor cani li fanno defecare magari fra una macchina e l’altra oppure davanti al tuo portone.

  22. # Beppone

    Pisa ha 89 mila abitanti e un flusso giornaliero d’entrata in città il triplo di Livorno, ci puoi arrivare a qualsiasi ora della giornata è trovi regolarmente il parcheggio….naturalmente a pagamento…se provi a mettere l’auto in doppia fila, ti piomba in meno di tre secondi il vigile, che se non ti sbrighi a levarla ti fa la multa…Livorno mi sembra di aver capito che ha 280 vigili urbani, dove sono non lo so, perchè vederli in giro, mi sembra un utopia, e strade abbondano di auto in doppia e tripla fila…la via provinciale pisana da Fiorentina al semaforo con via mastacchi, è una strada dove il concetto del codice della strada è completamente stravolto…

  23. # frenio

    a pisa ci sono i lungarni che attraversano la città snellendo il traffico e elimina parecchio smog….a Livorno abbiamo la piazza Cavour che la città la taglia in 2 creando casino e smog.

I commenti sono chiusi.