Ascoltatemi vi prego o devo togliermi la vita?

Cari lettori vi ricordate di me, circa un mese fa vi avevo mandato un’email. Padre di due bambine disoccupato da 5 anni. La mia situazione dopo aver pubblicato l’articolo non è cambiata,  anzi la mia vita sta peggiorando giorno per giorno. Sono riuscito solo poche volte a parlare con Alessandro Cosimi promettendomi varie volte di trovarmi qualsiasi tipo di lavoro ma le parole sono molte e i fatti sono niente. Come ho già detto non voglio elemosina ma qualsiasi tipo di lavoro (da facchinaggio ecc. ) per poter mandare mia figlia a scuola e per poter far stare bene le mie figlie. Non ho aiuto da nessuno e non ce la faccio più ad andare avanti così. Mi sto dando da fare ma dove vado vado? La risposta è sempre un ‘no, sono stanco’ . Cosa devo fare per fare credere la mia verità? Togliermi la vita? Ma io non sono un vigliacco! Sono un uomo di 47 anni, amo la mia famiglia e la vita, ma voglio continuare la mia esistenza come una persona degna deve fare.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Dg

    Mettetemi in contatto con questa persona…Grazie

I commenti sono chiusi.