"Al Parterre portano i cani a fare i bisogni nell'area per bimbi. Il Comune intervenga. E' intollerabile"

Mediagallery

Domenica pomeriggio mi sono recata al Parterre con la mia famiglia e nell’arco di un paio di minuti ben 3 proprietari di cani hanno portato i loro amici animali a fare i bisogni all’interno dell’area verde riservata al gioco dei bambini. Sia chiaro, questo non è un episodio isolato.
I prati del parco pubblico sono diventati l’ennesimo gabinetto per cani della città: dopo i marciapiedi, le aiuole di fronte alle scuole e tra un po’ anche il cimitero comunale. Questa situazione è diventata intollerabile, soprattutto in luoghi come il Parterre dove l’apposita area di sgambatura per cani è adiacente al parco pubblico e dove c’è un cartello di divieto di accesso ai cani che è impossibile non vedere. Pertanto non ci sono scuse per tanta inciviltà e tanta pigrizia: i cani devono star fuori dal Parterre.
Colgo l’occasione per ringraziare il gentilissimo custode che per lo meno prova a far ragionare gli incivili ma con la presente chiedo anche al Comune di Livorno – fin qui sordo alle proteste, tanto da indurmi a scrivere al nostro quotidiano locale – di inviare del personale in modo regolare per elevare sanzioni. La crassa maleducazione dei padroni dei cani e il menefreghismo per i bambini, che vedono i loro pochi spazi sporcati in modo ignobile, sono indegni di una città civile e vanno puniti.

Elena Benuzzi

Riproduzione riservata ©

33 commenti

 
  1. # Daniele

    Questo, dei cittadini, è un tipico comportamento che si lega perfettamente al consenso che ha sempre avuto un partito.

  2. # Stella

    Gentile signora, sono perfettamente d’accordo con lei, e non avrei saputo dirlo meglio. Poi, se il babbo di qualche bimbo s’arrabbia e ci scappa la rissa, allora giù a far polemiche e dividersi nel “partito dei bimbi” e il “partito dei cani”, mentre invece ci vorrebbe solo il partito dell’educazione e del buonsenso per poter convivere tranquillamente, tantopiù allo zoo dove ora c’è l’area per i cani, e non ci sono più scuse! Oppure, portiamo tutti i bambini a fare i loro bisogni nell’area per i cani…!!

  3. # marco

    fuori i cani dai parchi e dalle zone frequentate dai bambini, i loro padroni purtroppo hanno dimostrato incivilta’ e mancanza di rispetto verso tutti gli altri cittadini, qui uno non si puo’ permettere ne di protestare ne di pretendere il rispetto delle regoleche viene assalito dai cosidetti amanti degli animali

  4. # MiChele

    Andate al parco in Via degli Etruschi dove è tantissimo che è stata fatta un area abbastanza grande per i cani con tanto di fontanella ma quasi tutti i padroni portano i loro cani a giro per i giardini dove sono i bambini senza guinzaglio ne tantomeno raccogliendo le defecazioni dei loro ben amati fin quando non c..gano…
    bisogna che vengano appliocate le leggi e le relative sanzioni, non che si fanno ma subito dopo si dimenticano…

  5. # Mirko

    Non sono i cani le bestie lo sono i padroni di essi dove ci sono i bambini non ci sono scuse che tengano. Che ci badino i tutori dell’ordine in borghese a vigilare ed fare le multe a questi menefreghisti della pulizia

  6. # AndreaD

    Condivido in pieno il suo pensiero. La città non ha parchi per soli bambini, mentre i cani scorrazzano e ca___o ovunque. Servono più controlli e multe, e forse la situazione potrebbe cambiare.

  7. # Silvia

    A me è capitato di assistere ad una scena simile, mentre ero al parco col mio bambino. Senza bisogno di offendere nè di usare le mani mi sono limitata – verbalmente – a trattarlo male, trovando complicità in altri genitori. Se comunque ci trovassimo di fronte ad un “furbone”, possiamo sempre usare la minaccia di chiamare un vigile urbano, magari possiamo anche usare il cellulare per scattare una bella foto ed immortalare l’incivile. Il problema è che di questi tempi sembra che ci sia più interesse a stare dalla parte degli animali che dei bambini….

  8. # fabrizio

    anche i venditori ambulanti vengono a vendere all’interno dei parchi come la villa Fabbricotti in particolar modo e nessun vigile interviene e’ una indecenza.

  9. # fabrizio

    vorrei sottolineare il fatto che molte persone di colore vengono a vendere oggetti all’interno della villa fabbricotti senza che i vigli intervengano . si pregsno i vigili di controllare la vendita degli ambulanti all’interno della villa fabbricotti, dove la vendita ambulante e’ proibita cosi’ come andare in bicicletta all’interno del parco e non sono ragazzi ma gente adulta, che se ne frega dei divieti, per cui piu’ sorveglianza!

  10. # Polemico

    fuori i cani da parchi , spiagge e scogliere , il Comune provveda a destinare spazi idonei e attrezzati perchè è giusto curare anche il benessere di questi animali, ma la promiscuità deve essere evitata specie dove ci sono i bambini che mettono tutto in bocca.

  11. # GINOGINO

    La decisione di permettere l’ingresso ai cani nelle ville è stata chiaramente un’idea a dir poco PESSIMA,basta recarsi a Villa Mimbelli dove i cani possono essere portati ovunque (faccio notare che qua c’è uno spazio giochi per bimbi,una ludoteca e un museo) poi proseguire per Villa Fabbricotti stessa situazione ed il bello è che non si vede mai nessuno a FAR RISPETTARE LA LEGGE ma il comune o chi per lui interverrà??….speriamo…

  12. # BASTA!!!!

    Nonostante ci sia un numero maggiore di spazi per i cani in confronto dei parchi giochi dei bambini,vediamo sempre più bestie padrone cane fare i comodi propri.

  13. # Andrea

    Non è pessima l’idea di aprire i parchi ai cani, starebbe solo ai padroni rispettare semplicemente le regole…..se io voglio andare a correre in villa fabbricotti con il mio cane legato a guinzaglio, con museruola a seguito e raccattando eventuali defecazioni che male c’è?
    E comunque in villa fabbricotti io non ha visto defecare solo i cani…e comunque non è stato raccolto niente…..

  14. # Mario

    sono daccordo !

  15. # Ceccobeppe

    poveri quei cani che si ritroovano padroni così ignoranti… anche in villa Fabbricotti stessa zuppa… c’è l’area destinata ma i cani vengono portati ovunque…sia chiaro, non TUTTI, alcuni cani hanno la fortuna di avere padroni rispettosi del prossimo…andando fuori tema, ma non troppo, stamani ho avuto il piacere (o il dispiacere) di passare da Via Accademia Labronica: una autentica fogna a cielo aperto… da vomito. Provare per credere.

  16. # Malizioso Troll

    …”ne (sic!) tantomeno raccogliendo le defecazioni dei loro ben amati fin quando non c..gano”… Be’, se riuscissero a raccoglierle prima che gli animali c…gassero, sarebbero dei maghi!

  17. # tommicche

    ma tanto i vostri bimbi c’hanno il ds e l’i phone

  18. # Ricca

    Allora nelle ville non ci volete i cani e le persone di colore,i peruviani vi danno noia,le biciclette sono pericolose le panchine sono scomode,le potature degli alberi non vi piacciono………Ma non avete altro da fare,guardate i vostri figlioli quando sono nelle ville e cosa fanno, invece di andare su Facebook. Io mentre passeggio con il mio cane li vedo che strappano le piante buttano immondizia per terra, etc… La maleducazione regna fra noi cari buon pensanti.Oppure compratevi una bella villa con parco così’ fate cosa vi pare!

  19. # BUDIULIKKE

    i parchi della citta’?????? cosa ne dite di quelli che la mattina presto portano i loro amici a 4 zampe a defecare sui marciapiedi delle scuole ?????? , si si TUTTE LE MATTINE davanti a varie scuole elemtari livornesi ci sono regalini nuovi , evidentemente queste persone non trovano altre soddisfazioni dalla vita che quella di far calpestare escrementi ai bambini , no dico vi rendete conto DAVANTI ALLE SCUOLE ELEMENTARI , ma cosa aspetta la polizia municipale che ci scappi l’ aggressione ????

  20. # asdrubale

    Se un’ ti vengono i figlioli mica e’ corpa nostra . Rassegnati e stai allegro cor tu cane va’ .

  21. # sergio

    PADRONI DI CANI INCIVILI,IPOCRITI E ARROGANTI!VIA I CANI DAI PARCHI PUBBLICI !TENETEVELIIN CASA VOSTRA IGNORANTI!
    COMUNE DILIVORNO VERGOGNA!!!!

  22. # mau

    State bone o socere tra poco arriva LA stagione delle pioggie e tutto verrã lavato

  23. # Oltre lo scolmatore

    È la livornesità, va bene così.

  24. # Oltre lo scolmatore

    E i genitori c’hanno i debiti

  25. # llyy

    Il mondo non è solo degli uomini ci sono anche i cani e dovete accettarlo! E’ vero che ci sono tanti padroni che non puliscono, ma i cani non sporcano mai quanto gli umani.. i livornesi poi, sono un caso a parte di sporcizia e di c…. umane nei cespugli dove porto il bimbo ce n’è pieno!!! Non le vedete? I mozziconi non li notate? Le bottiglie di birra e lattine non le vedete mai? Sveglia!!

  26. # Stella

    Verissimo! Andate a vedere intorno alle Benci, e poi me lo dite!!!

  27. # Elena Benuzzi

    Ma certo, allora per favore scriva anche lei una lettera, facciamoci sentire. Sicuramente accade anche a spregio davanti alle scuole. Lo dico sia per esperienza personale (Benci) che indiretta. Del resto quando vedi gente che fa fare la pipì al cane sui motorini altrui, sulle saracinesche dei negozi che di lì a poco apriranno o nel cemento che dei muratori stanno impastando sul marciapiede, ti rendi conto che siamo proprio arrivati al capolinea dell’inciviltà totale.

  28. # SIMONA

    CON TUTTO QUELLO CHE DI NOCIVO RESPIRIAMO E CON TUTTE LE SCHIFEZZE CHE MANGIAMO, VI PREOCCUPATE DELLE CACCHE DEI CANI???….QUELLE ALMENO I TUMORI NON LI FANNO VENIRE…….SONO SICURAMENTE PIù SALUTARI…..COMUNQUE SON D’ACCORDISSIMO CHE BISOGNA PORTARE RISPETTO, QUINDI I PADRONI DOVREBBERO STARE PIù ATTENTI ALLE FECI DEI LORO CANI….RACCOGLIETELE!!!!! NON COSTA NIENTE!!!

  29. # Pessimista totale

    E non si dimentichi di dire che fare lo slalom tra le cacche fa dimagrire, altro che pilastes…via siamo seri, ma cosa accidenti c’entrano i tumori con questo discorso?

  30. # Pessimista totale

    E’ arrivata la dittatura canina, e chi non ama trovarsi in mezzo agli escrementi dei cani, si ricordi che c’è l’Ilva a Taranto, che è peggio.

  31. # Siamo obbiettivi

    Secondo questo “brillante” ragionamento, siccome esistono i cani, è giusto che i loro escrementi si trovino ovunque. E siccome questo è inevitabile, sempre secondo questo “intelligentissimo” discorso, ne consegue che le città pulite che esistono al mondo sono tali sono solo perché lì cani non ce ne sono. Infatti, se ci fossero, Ginevra o Francoforte sarebbero senz’altro piene di m…come Livorno. Probabilmente oltre al divieto di possedere cani, questi popoli disgraziati non possono neppure mangiare caramelle, altrimenti gli incarti finirebbero inevitabilmente sul marciapiede. Come sono sfortunati.

  32. # Morgiano

    Invece i drogati che lasciano le siringhe e i barboni che cacano e pisciano quello va bene, ma levati di ……

  33. # roberto

    MA VOGLIAMO TENERE LIVORNO PULITA ED ACCOGLIENTE.
    SENZA MA SENZA SE 1)FARE MULTE SALATISSIME 1000 2000 EURO.PER CHI SPORCA .SE IL COMUNE ASSUMESSE PIU’ PERSONE SOLO PER QUESTO TIPO DI LAVORO NE GUADAGNEREBBE ECONOMICAMENTE E PRESTIGIO CITTADINO.MA SICCOME AGLI AMMINISTRATORI VA BENE COSI PROVIAMO A MANDARLI A CASA.

I commenti sono chiusi.