Al parco dell’Ardenza cani sempre senza guinzaglio, lo vedo dalla finestra di casa tutti i giorni

Vorrei mettere a conoscenza i lettori del degrado ambientale ed abbandono da parte delle istituzioni che dovrebbero controllare e gestire le aree pubbliche ma che non lo fanno e lo dico per certo perche’ le mie finestre affacciano proprio sul parco in questione di fronte alla caserma Vannucci e che si estende fino alla nuova ferramenta “La Rosa”, mai visto un solo vigile urbano presenziare il parco pubblico e/o effettuare i dovuti controlli e relative sanzioni, possibile che noi contribuenti non abbiamo e non possiamo avere il diritto di attraversare quel parco soprattutto di sera (dalle 18 in poi) perche’ i cani ti corrono minacciosamente incontro e poi richiamati, magari con un fischio dai loro proprietari?
Abbiamo un parco pubblico praticamente impraticabile soprattutto come già detto nelle ore serali, quanto ancora bisognera’ “piangere” affinche non vengano adottati i dovuti provvedimenti del caso? Ricordo alle istituzioni locali che la tutela e l’incolumita’ dei cittadini deve essere prevenuta, tutelata e salvaguardata, soprattutto dopo numerose segnalazioni di questo genere e mi par di aver gia’ letto lamentele riguardo questo parco diventato ormai solo dei cani per giunta senza guinzaglio e senza museruola nonostante c’ e tanto di cartello che vieta l’accesso ai cani, no…. ditemi cosa bisogna fare.

Mario Marini

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Maria Luisa

    Confermo, e’ vero quanto dice il sig. Mario ma purtroppo quando questi chiede: Ditemi cosa bisogna fare, ci sarebbe una risposta: NULLA, perche’ gli unici che avrebbero il dovere di fare qualcosa sono le autorita’ locali e che a dire il vero hanno abbandonato totalmente la vigilanza di questo parco, abito in via Muratori ed anch’io dalle finestre vedo quello che vede il sig. Mario.

  2. # LETTRICE

    MINACCIOSI Ahahhhahha VORREI VEDERLI…AHAHHHA

  3. # Marcello

    Cara “lettrice” non tutti sono coraggiosi come te ed io ho paura dei cani…e’ lecito aver paura oppure no? Ed io ho sacrosanto diritto di attraversare il parco tranquillamente o no???? Devo rinunciare a passare dal parco? Se ti sembra normale…. ed aggiungo che oltre ad essere anziano sono anche invalido e mi muovo con il bastone.

  4. # poveromo

    i vigili facciano il proprio dovere, sempre, anche nei parchi

  5. # paolo

    Se ti dico che non ho visto passare mai un vigile urbano (neanche in borghese) e multare qualcuno devi crederci a detta a vanto ed a conferma anche di qualche proprietario di cane. Credici!

  6. # ARDENZINOPURO

    Maria Luisa hai ragione perfettamente pero’ un esposto andrebbe fatto, sfogarsi tra noi lettori si fa poco……

    Paolo A.

  7. # Laura

    La città è in mano ai cani! Ogni piccolo spazio verde che esiste in città pur se pochi, sono in mano a loro e quindi non usufruibile dagli umani, vedi giardinetti sul lungomare dove sarebbe bello potersi sdraiare per prendere il sole o rilassarsi, leggere un libro, anche gli spazi per il fitness con gli attrezzi in legno, prima e dopo la scalinata sul viale italia, sono a rischio “cacca”, per non parlare della Terrazza Mascagni dove nonostante il divieto circolano indisturbati non solo senza guinzaglio ma lasciando i propri escrementi ovunque, ostacolando quindi i giochi o quantaltro sui giardini interni. Non mi sembra giusto dato anche le tasse elevate della città di Livorno, Imu piu alto d’italia, tares idem, che non si possa usufuire delle poche comodità a disposizione della cittadinanza. A questo punto propongo di recintare e riservare alcune aree verdi agli umani!.

I commenti sono chiusi.