Ad una certa ora i lampioni andrebbero spenti, non trovate?

Cari amici,
il 12 agosto ho cercato invano un posto sul lungomare al buio per vedere le stelle cadenti. Come sapete non esiste viale, vialetto o controviale che non sia illuminato senza a parer mio giustificazione logica. Si vuole tutelare la sicurezza pubblica? Bene, ma ad una certa ora per cortesia spegneteli, oppure dimezzate i punti luce. Ma la cura del nostro Comune va oltre, perché sul viale Antignano i lampioni stradali sono sempre accesi. Qui, caro Quilivorno.it intervieni tu, perché questo è un mistero degno di essere risolto.

Dr. A. Fagni

Riproduzione riservata ©

14 commenti

 
  1. # Malizioso Troll

    C’era una volta l’austerity: domeniche a piedi e lampioni accesi “uno sì e uno no” per risparmiare corrente. Poi abbiamo ripreso a consumare carburanti e combustibili senza tanti problemi e, tra l’altro, penso che l’idea di spegnere i lampioni in un periodo dove rapine e violenze sessuali si stanno facendo sempre più frequenti solo perché qualcuno possa vedere le stelle, cadenti o fisse che siano, non è proprio il massimo. Suggerimento pratico: andare al Castellaccio o alla Valle Benedetta. Mi sembra più semplice. Associazioni di astronomi o circoli ricreativi di vario genere potrebbero, per chi non è “automunito”, organizzare delle brevi escursioni con bus o pullmini.

  2. # mario3

    ma sei vero?
    lasciare la città al buio per vedere le stelle?
    da retta! di questi tempi un andà nelle strade buie potresti davvero vedere le stelle

  3. # alina

    dr a.fagni…ma che botta c’ha???!!

  4. # Gilberto Gibi

    D’accordissimo sull’ alternare i lampioni durante la notte……ma pretendere di vedere le stelle cadenti sul lungomare mi sembra un po’ troppo presuntuoso !! Vuoi mettere passare 3 ore in compagnia verso le colline del Gabbro !!! E poi l’Alsa aveva organizzato una serata apposita lunedi al Castellaccio. http://www.alsaweb.it/

  5. # leone

    Concittadini convinti di vivere in chissà quale città malavitosa. Chiedere di spengere, alternare luci che chiaramente non servono a niente, scatena l’ira dei lettori che evidentemente alle 2 del mattino devono fare jogging in tutta tranquillità sul viale d’antignano. Attenzione al Ba-Bau.

  6. # mario3

    magari se i lampioni stavano spenti lei brontolava per farli accendere.
    Non lo sa che al buio ci sono i tarponi.

  7. # Stefano

    Giustissimo alternare le luci… dopo la mezzanotte le bimbe a letto!!!

  8. # La Formica (@SergbarsSergio)

    e il bello è che c’è chi come Grillo auspica che a decidere il futuro politico del paese sia la rete o più propriamente il Web: ma detto alla Livornese: MAVV…. che è meglio

  9. # Pasqua

    Capirai… sono stata al Castellaccio, chi dice che li’ e’ buio dice una barzelletta. Livorno emana una luce mostruosa (e scollinando, Pisa). L’Italia (che compra energia a caro prezzo da chiunque) e’ la nazione piu’ illuminata d’Europa, (foto dalla ISS). Eppure non mi sembra che la criminalità sia maggiore in Francia e Germania e Svizzera che in Italia. Provate a dire il contrario. Tra l’altro basterebbe che TUTTI i lampioni illuminassero solo verso il basso. Speriamo che il rifacimento dell’illuminazione della terrazza Mascagni RISPETTI La Legge della Regione Toscana sull’inquinamento luminoso:

    Legge Regionale n. 000037 del 21/03/2000
    (Boll. n 14 del 31/03/2000, parte Prima SEZIONE I)

    Norme per la prevenzione dell’inquinamento luminoso.

    IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO
    IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROMULGA

    http://www.astrogav.eu/Inquinamento%20luminoso/G_A_V_%20-%20Gruppo%20Astronomico%20Viareggio_inquinamento_legge.htm

  10. # Stella

    Finalmente si parla di inquinamento luminoso!! Sono d’accordo. C’è un uso eccessivo di luce, o quantomeno i lampioni non sono certamente di tipo ecologico e moderno, quelli cioè che fanno luce solo verso il basso, senza eccessiva dispersione verso l’alto, e magari a risparmio. Mi piacerebbe che il Comune si attrezzasse con lampioni diversi, che permettessero a chiunque non dico di vedere le stelle cadenti, ma magari di vedere qualche stella, perché ora come ora il cielo è di un colore grigiastro, giallastro, fangoso e si vedono a malapena un paio di stelle più brillanti, e per il resto il cielo sembra del tutto vuoto! Per la prossima amministrazione (che spero diversa da questa!!), ecco una cosa che andrebbe fatta. Quanto a chi ridicolizza il fatto che ci sia qualcuno che ama guardare il cielo… la loro tremenda aridità di spirito è solo da compatire!

  11. # gagiugalibero

    Spegnere o ridurre l’illuminazione cittadina? Io rimango di stucco

  12. # Pasqua

    Basta illuminare dove serve… a Livorno ci sono gia’ strade dove i lampioni illuminano solo verso il basso, solo sulla strada, non le case fino ai piani superiori. Spesso ci sono troppi lampioni, e non rispettano la Legge Regionale n. 000037 del 21/03/2000 (Boll. n 14 del 31/03/2000, parte Prima SEZIONE I) Norme per la prevenzione dell’inquinamento luminoso.
    http://www.astrogav.eu/Inquinamento%20luminoso/G_A_V_%20-%20Gruppo%20Astronomico%20Viareggio_inquinamento_legge.htm

    Che ne direste se la troppa luce durante la notte disturbasse il ritmo sonno veglia causando qualche disturbo? (ed esistono questi disturbi sapete?) Per non parlare del risparmio energetico

  13. # mario3

    il disturbo del ritmo sonno veglia ce lo fà venire la miseria e le tasse che ci mettano mia i lampioni accesi.

I commenti sono chiusi.