La qualità dell’aria? In bici. Ecco la “Sensor Web Bike”

Mediagallery

La Settimana della Mobilità Sostenibile (promossa dal Comune insieme a Fiab Livorno, La Triglia in Bicicletta e ai Pandaciclisti del WWF) propone per giovedì 17 settembre l’iniziativa “Sensor Web Bike”, promossa dal Comune di Livorno in collaborazione con CNR Ibimet.

Si tratta dell’avvio sperimentale di una piattaforma mobile di monitoraggio della qualità dell’aria, sviluppata dall’Istituto di Biometereologia del CNR Ibimet, che sarà presentata giovedì 17 alle ore 12.30 in Piazza Grande (lato palazzo Grande).
Saranno presenti l’Assessore all’Ambiente e alla Mobilità Sostenibile Giovanni Gordiani, l’Ufficio Ambiente del Comune di Livorno, i tecnici di Ibimet e il personale della Polizia Municipale che collaborerà con agenti in bicicletta all’avvio di una fase testuale di monitoraggio dell’ambiente urbano.

Ibimet, impegnato da sempre nello studio delle interazioni tra atmosfera ed ecosistemi, ha infatti realizzato una rete di monitoraggio che si avvale di un sistema di rilevamento attraverso la piattaforma hardware open source “Arduino”, integrata con sensori a basso costo che raccolgono dati ambientali quali la temperatura, l’umidità, l’anidride carbonica e l’ozono.

La piattaforma mobile, installata su una bicicletta dell’Istituto del CNR, rileverà gli indicatori descritti durante tutta la Settimana della Mobilità grazie a due volontari Ibimet che, a bordo della bicicletta, effettueranno percorsi specifici su alcune strade livornesi affiancati da agenti della Polizia Municipale

I dati verranno trasmessi in tempo reale via GPRS e potranno essere consultati on line all’indirizzo www.sensorwebhub.org seguendo il seguente percorso: Clima Urbano> Guest> Bicicletta> Dati> pagina 2> Bike Ibimet.

Le rilevazioni offriranno un quadro generale della situazione atmosferica cittadina.
Gli appuntamenti della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile proseguono venerdì 18 settembre, con la presentazione del libro “Umberto Dei – biografia non autorizzata di una bicicletta” di Michele Marziani (Ediciclo), organizzata da FIAB e WWF e prevista alle ore 18.30, alla Libreria Erasmo, in viale degli Avvalorati 62.

Il romanzo è un tributo all’uso urbano della bicicletta, al lavoro, all’amicizia e all’integrazione razziale attraverso una storia che ha inizio nella Milano dei Navigli e termina a Termiz, nel cuore dell’Asia. Con l’autore dialogheranno Sara Fisicaro e Claudio Monteleone.
Per tutta la durata della Settimana, fino a martedì 22 settembre, per la gioia di grandi e piccini, alla Rotonda di Ardenza sarà attiva la pista polifunzionale “Pump Track”, uno spazio per bici, skate e monopattini, allestito da Bike Store e Quattroruote srl. L’ingresso è gratuito.

Inoltre, in occasione della manifestazione sulla mobilità sostenibile, la CTT Nord, in collaborazione con il Comune di Livorno, promuove l’iniziativa “Shopping in bus” a cui aderiscono Coin e Acquario Comunale, che prevede la distribuzione di biglietti omaggio per il servizio urbano di Livorno (www.cttnord.it).

Programma dell’intera settimana su: www.comune.livorno.it

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # ugo

    non collaborate…poi vi mandano tutti a piedi….

  2. # eral'ora

    Finalmente potremo conoscere i motivi della famosa nube puzzolente che gira in città da una ventina d’anni e che le autorità pagate apposta non riescono ad annusare !

  3. # ugo

    e se fossero loro?

  4. # Attilio

    Ma guarda come il Comune spende i soldi! Ma non si sa che l’aria di Livorno è inquinata??? Ci vogliono delle bici? Occorrono ma rimedi coraggiosi: ridurre gli scooter vecchi inquinanti e multare auto e mezzi che scaricano gas incredibili!!!

  5. # Armenio

    BASTA CON LE BICICLETTE SULLA BELLA TERRAZZA MASCAGNI………

I commenti sono chiusi.